Vuoi ricevere un REPORT GRATUITO sui RISCHI che corre la tua azienda nel commercio internazionale e sulle AZIONI CORRETTIVE da intraprendere per migliorare l’export?

Richiedi il CHECK-UP EXPORT COMPLIANCE

UE-USA: accordo sui dazi e sulla disputa Airbus-Boeing

16 Giugno 2021

Unione Europea e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo per sospendere per un periodo di 5 anni l’applicazione reciproca di dazi su diverse tipologie di prodotti, per un valore di 11,5 miliardi di dollari.

Le tariffe erano state introdotte tra il 2019 e il 2020 a seguito della disputa iniziata nel 2004 sugli aiuti di stato erogati dalle due potenze rispettivamente ad Airbus e Boeing, aiuti che la WTO aveva giudicato illeciti e per cui aveva concesso ad UE e USA di applicare dazi riparatori.

I numeri della disputa sugli aerei UE-USA

Sul caso Airbus-Boeing, UE e USA hanno imposto tariffe punitive sulle reciproche esportazioni costringendo le imprese europee e statunitensi a pagare complessivamente oltre 3,3 miliardi di dollari di dazi.

Le contromisure USA hanno interessato 19 diverse categorie di prodotti, tra cui aerei, vini e liquori, prodotti lattiero-caseari e formaggi, macchinari, per un valore di 7,5 miliardi di dollari. I dazi applicati erano del 15% sugli aeromobili e del 25% sui prodotti non aeronautici e hanno portato a circa 2,2 miliardi di dollari di dazi pagati dagli importatori statunitensi.

Le contromisure UE hanno interessato 130 diverse categorie di prodotti, tra cui aerei, noci, tabacco, liquori, borsette o trattori, per un valore di 4 miliardi di dollari. Le tariffe erano del 15% sugli aeromobili e del 25% sui prodotti non aeronautici e hanno portato a circa 1,1 miliardi di dollari di dazi pagati dagli importatori dell’UE.

L’accordo UE-USA

Oltre alla sospensione dei dazi, attraverso l’accordo UE e USA si propongono di evitare futuri contenziosi, preservare condizioni di parità tra i produttori di aeromobili fornendo finanziamenti a condizioni di mercato e che non danneggino l’altra parte.

Le due parti collaboreranno inoltre per affrontare congiuntamente le pratiche non di mercato di terzi che potrebbero danneggiare il settore di aeromobili civili europee e statunitense.

I dazi su acciaio e alluminio

L’accordo tra Bruxelles e Washington non ha per ora risolto la controversia dei dazi su acciaio e alluminio, imposti dagli USA sulle esportazioni UE con aliquote del 10% e del 25% (sospesi fino a dicembre 2021). La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha tuttavia dichiarato di confidare di trovare una soluzione.

Vuoi maggiori informazioni su questo tema?

Scrivici a info@zpcsrl.com oppure compila il form di contatto