Le black list USA: verifica delle controparti contrattuali e prevenzione del rischio sanzioni

iscrizioni aperte
 20 Giugno 2024
 Dalle ore 11:00

250,00 €

Costo valido fino a 3 partecipanti della stessa azienda.
Partecipanti aggiuntivi: 100,00€
a partecipante.
Costo IVA esclusa.

Contenuti e obiettivi formativi

Nella gestione del rischio nel commercio internazionale le imprese italiane devono tenere in considerazione anche i programmi sanzionatori degli Stati Uniti, oltre a quelli UE. Le black list statunitensi, che includono soggetti ed entità sottoposte a misure restrittive, possono avere delle conseguenze sulle imprese e gli istituti finanziari non statunitensi sulla base del meccanismo delle sanzioni secondarie. Diventa, quindi, importante effettuare accurate due diligence soggettive al fine di verificare che le controparti contrattuali (clienti, distributori, vettori, partner in generale) non siano incluse in tali black list.

L’Online Compliance Training di 1 h illustrerà le principali black list statunitensi e fornirà indicazioni sulle modalità per condurre un’adeguata verifica soggettiva sui business partner per prevenire i rischi di intrattenere rapporti commerciali e finanziari con soggetti listati.

Programma del corso

  • Sanzioni e black list USA
  • Le sanzioni secondarie statunitensi e i rischi per le imprese italiane
  • Casi recenti di listing
  • L’importanza delle verifiche soggettive

Richiedi
informazioni

Per maggiori informazioni sui nostri corsi di formazione
on demand non esitare a contattarci.

Compila il modulo form oppure contattaci telefonicamente al numero 045 9298085