Vuoi ricevere un REPORT GRATUITO sui RISCHI che corre la tua azienda nel commercio internazionale e sulle AZIONI CORRETTIVE da intraprendere per migliorare l’export?

Richiedi il CHECK-UP EXPORT COMPLIANCE

UE – USA, accordo per la sospensione dei dazi

2 Novembre 2021

Unione Europea e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo per la rimozione reciproca di dazi su diverse tipologie di prodotti, siglato a margine delle trattative al G20 di Roma.

La tregua commerciale riguarda la cancellazione da parte degli USA delle tariffe della sezione 232 sulle esportazioni di acciaio e alluminio dell’UE, introdotte nel 2018 con l’applicazione di dazi aggiuntivi del 25% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio.

A seguito di tale provvedimento, l’UE ha annunciato la sospensione delle misure di riequilibrio che erano state adottate in risposta all’imposizione dei dazi statunitensi e che prevedevano tariffe aggiuntive tra il 10% e il 50% su diverse tipologie di prodotti importati dagli USA (quali ad esempio acciaio, alluminio, motociclette, imbarcazioni, jeans, t-shirt, calzature, tabacco, trucchi, mais, riso, succhi di frutta).

Background

A giugno 2018, gli USA hanno introdotto dazi su 6,4 miliardi di euro di esportazioni europee di acciaio e alluminio e ulteriori dazi nel gennaio 2020 che hanno interessato circa 40 milioni di euro di esportazioni europee di alcuni prodotti derivati ​​in acciaio e alluminio.

Dal canto suo, l’UE ha introdotto misure di riequilibrio nel giugno 2018 sulle esportazioni statunitensi verso l’Europa per un valore di 2,8 miliardi di euro. Le restanti misure di riequilibrio, che interessano esportazioni per un valore di 3,6 miliardi di euro, sarebbero dovute entrare in vigore il 1° giugno 2021, ma erano state posticipate al 1° dicembre 2021. A seguito dell’accordo tra UE e USA, tali misure non saranno introdotte.

Vuoi maggiori informazioni su questo tema?

Scrivici a info@zpcsrl.com oppure compila il form di contatto