LA CINA FACILITA I CONTROLLI SULLE ESPORTAZIONI DI DPI E DISPOSITIVI MEDICI

Il Ministero del Commercio cinese ha annunciato una revisione dei regolamenti sui controlli delle esportazioni delle forniture mediche per fronteggiare il Covid-19. L’obiettivo di Pechino è facilitare le esportazioni e garantire la conformità dei prodotti agli standard di qualità internazionali.

person-holding-test-tube-and-syringe-4149033

In particolare, in un comunicato stampa il Ministero cinese ha dichiarato di aver stilato un elenco di produttori di mascherine non per uso medico e di dispositivi medici convalidati con certificazione o autorizzazione da altri paesi (ai seguenti link sono riportati gli elenchi: mascherine non per uso medico e dispositivi medici). Inoltre, l’Amministrazione statale per il regolamento del mercato dovrà fornire un elenco di produttori “non qualificati” di mascherine per uso non medico presenti sul mercato cinese (www.samr.gov.cn).

Nel comunicato del Ministero cinese si precisa che le società esportatrici di mascherine per uso non medico devono presentare una dichiarazione congiunta dell’esportatore e dell’importatore insieme alle dichiarazioni doganali, a conferma della conformità dei prodotti agli standard di qualità della Cina o degli altri paesi. Le autorità doganali hanno il compito di ispezionare e rilasciare i prodotti secondo gli elenchi stilati dal Ministero. Riguardo i produttori non inclusi nell’elenco dell’Amministrazione statale del regolamento di mercato, la dogana accetta le dichiarazioni, ispeziona e rilascia i prodotti.

Il comunicato sottolinea inoltre che le aziende esportatrici di forniture mediche (mascherine, tute protettive, ventilatori e termometri) che hanno ottenuto la certificazione o l’autorizzazione da altri paesi devono presentare una dichiarazione, a garanzia che i prodotti siano conformi agli standard di qualità e ai requisiti di sicurezza dei paesi importatori. Anche in questo caso la dogana ispeziona i prodotti in base all’elenco dei produttori che hanno ottenuto la certificazione da paesi esteri.

Fonte: sito del Ministero del Commercio cinese

Nessun commento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>